Progettare uno spazio espositivo…il brief

Per chiunque abbia la necessità di esporre prodotti e servizi, farsi conoscere dal mercato, distinguersi dalla concorrenza, incontrare nuovi potenziali clienti, la fiera è un vero e proprio “mercato” che ha carattere internazionale, divulgativo e consente di comunicare.

Il BRIEF … è il primo passo! Qual è il motivo della partecipazione? quali sono gli obiettivi, il target di riferimento e il messaggio che deve essere percepito? Cosa esporre?; chi visiterà lo spazio espositivo e come sarà vissuto? Queste sono solo alcune delle domande che devono emergere nel BRIEF. E’ l’incontro tra chi progetta e chi deve esporre. E’ un momento molto importante perché il brief definisce il percorso che porterà alla realizzazione dell’evento nella sua totalità; durante il brief vengono esplorate le modalità espositive, la logistica dell’evento, la tipologia di comunicazione da adottare, la funzionalità degli spazi, la loro accessibilità, l’immagine e il messaggio che deve essere comunicato.

I PARTNERS; un progetto di allestimento coinvolge più figure. Il progettista, l’azienda che fornisce le strutture di allestimento e gli impianti necessari; eventuali specialisti per l’utilizzo di strumentazioni sceniche … ma quello che conta davvero non è solo chi e come sarà coinvolto nel progetto ma quando! La LOGISTICA di un progetto di allestimento è un aspetto molto delicato oltreche complesso e determinante per la buona riuscita del progetto.