Abitare consapevole

Ma cosa si intende per benessere all’interno della casa? Significa poter vivere la nostra casa ritrovando al suo interno la possibilità di stare bene; gli spazi, i materiali, le finiture, gli oggetti, la luce naturale o artificiale devono essere progettati affinché siano adatti alla nostra salute psico-fisica.

Prima di tutto occorre chiedersi COME DEVE ESSERE LA NOSTRA CASA?; come viviamo ogni singolo spazio; quanto spazio davvero serve per le funzioni che abbiamo assegnato agli ambienti della nostra casa. E poi dobbiamo chiederci se abbiamo uno spazio (anche piccolo) nel quale eliminare lo stress, ritrovare l’equilibrio personale e professionale (nel caso di ambienti di lavoro) e riuscire a pensare.

Per ovvi motivi non possiamo pensare di cambiare il look della nostra casa con le stesse modalità con cui cambiamo abito ma possiamo pensare di renderla “flessibile” e “adattabile” perché diventi il primo luogo che ci può procurare “benessere” attraverso il suo aspetto e l’uso dei suoi spazi. Il primo luogo dove ci svegliamo la mattina con serenità, dove cominciamo la giornata e dove la concludiamo; dove abbiamo un luogo solo per noi e altri dove condividiamo momenti o attività (compagno/a, figli, lavoro).

La casa non è solo un insieme di spazi, ma un insieme di sogni; la casa stessa è un sogno tra i più ricorrenti.

Sognare la propria casa, il proprio nido in cui rifugiarsi, dove vivere i propri affetti, dove rigenerarsi e riprogettare la propria vita; la casa è noi stessi e rappresenta il nostro luogo dove stare bene. La casa rispecchia la nostra identità ed è lo specchio del modo in cui viviamo.

Se non costruiamo la nostra casa a partire da noi stessi rischiamo di essere degli erranti, persone che POSSEGGONO case bellissime ma non le abitano, non mettono in relazione le proprie necessità con le stanze, gli oggetti, le funzioni della casa; non stabiliscono una relazione tra se stessi e la propria casa.

ABITARE è ABITARSI; progettare una casa è dare l’opportunità di CONOSCERSI di più e meglio.

In casa dobbiamo stare bene, dobbiamo poterci rilassare da soli o in compagnia, dobbiamo poter leggere un libro nel silenzio o accompagnati dai suoni o dai rumori che più ci piacciono, dobbiamo poter vivere le nostre passioni.

Molto spesso il primo passo da fare è un decluttering. Liberarci del superfluo ci offre la possibilità di CREARE SPAZIO per NUOVE IDEE.